Non possibile visualizzare il filmato. Potrebbe essere necessario installare il plugin flash, puoi scaricarlo qui

Progetto "L'Educazione ai Media a 360°" per gli Istituti Comprensivi

 
 
 
 
 
 
 

gratuito a richiesta

È un intervento di Educazione ai Media che coinvolge con attività diverse tutti gli ordini di scuola dell'Istituto Comprensivo per promuovere la cittadinanza attiva e la partecipazione nella società dell'informazione, favorendo la consapevolezza dei processi nell'uso dei media, l'autotutela dei minori e una capacità di lettura, di decodifica e di fruizione critica dei media e dei messaggi proposti da essi. È modulabile a seconda delle esigenze e delle richieste specifiche dell'Istituto Comprensivo. Attualmente i moduli d'intervento più richiesti riguardano la difesa dalle notizie di cronaca per i bambini della Scuola dell'Infanzia e della Scuola Primaria e la sicurezza in Internet per i ragazzi della Scuola Secondaria di 1° grado. Coinvolge le principali figure educative che ruotano attorno al bambino e al ragazzo (Genitori e Insegnanti) oltre che i bambini e i ragazzi con interventi diretti gestiti da EDUMECOM.

Il progetto prevede:

  • un percorso didattico, di circa 3 ore (a cui partecipano anche gli insegnanti), con i bambini della Scuola dell'Infanzia per fornire loro strategie e comportamenti di difesa per non spaventarsi guardando il telegiornale, preceduto e seguito da un incontro formativo per i loro genitori, di circa 2 ore, al fine di condividere conoscenze, metodi, linguaggi e strategie per ridurre la probabilità che il bambino si spaventi;
  • un percorso formativo, di circa 4 ore, per tutti gli insegnanti della Scuola Primaria interessati per incrementare le competenze, in termini di conoscenze, metodologie specifiche e strumenti, utili per gestire nelle classi un percorso didattico di educazione ai e con i media, con particolare riferimento alla fruizione critica del telegiornale e la messa in atto di strategie di auto tutela da parte dei ragazzi;
  • un percorso didattico, di circa 4 ore per classe, con i ragazzi(e i loro insegnanti) della Scuola Secondaria di 1° grado per promuovere in loro la consapevolezza dei processi nell'uso della rete, la capacità di lettura e di decodifica dei modelli proposti da Internet e l'individuazione di strategie di auto tutela funzionali;
  • un corso di formazione, della durata di 9 ore, per tutti i genitori dell'Istituto Comprensivo (aperto anche agli educatori e agli insegnanti) in cui i partecipanti possono confrontarsi su come ridurre i rischi dell'uso dei media per i loro figli. L'obiettivo è apprendere strategie per la gestione attiva dell'educazione mediale e per lo sviluppo nei ragazzi della fruizione critica dei messaggi.

Al termine dei percorsi previsti dal progetto, è possibile organizzare momenti di confronto e riflessione sui risultati ottenuti con i partecipanti, aperti al pubblico, a professionisti e ad amministratori per promuovere la diffusione dei risultati che abbiano un risvolto applicativo nell'ambito dell'uso dei media e delle ICT da parte dei minori e per raccogliere ulteriori proposte da realizzarsi nel territorio.

La valenza innovativa del progetto consiste nei seguenti aspetti che lo caratterizzano:

  • il lavorare con i bambini e i ragazzi, ma anche per i bambini e i ragazzi coinvolgendo le figure educative di riferimento (genitori e insegnanti) nel medesimo progetto formativo per concordare le linee di azione educative
  • la sinergia tra più azioni rivolte a destinatari diversi (ragazzi, genitori, insegnanti)
  • il coinvolgimento in modo trasversale di tutti i gradi di scuola all'interno di un unico Istituto Comprensivo
 
 
 
Galleria fotografica  
 
Documentazione  
 
Link Utili  
Servizi per il cittadino

 
 
 
 
 
 
 

Provincia di Treviso | P.IVA 01138380264 | Privacy | Coockies